Sono state definite le composizioni delle tre Giurie internazionali (Venezia 72, Orizzonti, Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”) della 72. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (2 – 12 settembre 2015)

image

Venezia 72

Le personalità chiamate a fare parte della Giuria del Concorso di Venezia 72, oltre al presidente, il regista Alfonso Cuarón, sono lo scrittore, sceneggiatore e regista francese Emmanuel Carrère, autore, tra le sue celebri opere di narrativa, dei bestseller Limonov (2011) e Il regno (2015); il regista turco Nuri Bilge Ceylan, Palma d’oro a Cannes nel 2014 con Kiş uykusu (Il regno d’inverno); il regista polacco Pawel Pawlikowski, autore di Ida, premio Oscar per il miglior film straniero 2015; il regista italiano Francesco Munzi, in concorso alla 71. Mostra di Venezia 2014 con Anime nere;  il regista taiwanese Hou Hsiao-hsien, Leone d’oro a Venezia 1989 con Città dolente, e in concorso a Cannes 2015 con Nie Yinniang (The Assassin), premiato per la regia; l’attrice tedesca Diane Krugerla regista e sceneggiatrice britannica Lynne Ramsayl’attrice e regista statunitense Elizabeth Banks.

 

Orizzonti

La Giuria internazionale della sezione Orizzonti, oltre al presidente, il regista statunitense Jonathan Demme, è composta dalla regista e sceneggiatrice francese Alix Delaporte, dall’’attrice spagnola Paz Vega, dal regista di Hong Kong Fruit Chan, due volte in concorso a Venezia, con Durian Durian (2000) e Hollywood, Hong Kong (2001), dall’attrice italiana Anita Caprioli.

 

Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”- Leone del Futuro

La Giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”- Leone del Futuro, oltre al presidente, il regista italiano Saverio Costanzo, è composta dal produttore di Hong Kong Roger Garcia, dalla critica e storica del cinema francese Natacha Laurent, dal regista statunitense Charles Burnett, dalla giornalista messicana Daniela Michel.

 

 

Scrivi