Se si volesse scrivere una seria analisi sociale del giallo europeo sarebbe impossibile prescindere da quello tedesco. Forse bisognerebbe partire da Erick Kästner e dal suo Emilio e i detectives oppure bisognerebbe ricordare che le tematiche poliziesche sono assai presenti nell’opera di Bertolt Brecht che di gialli fu per tutta la sua esistenza un entusiasta lettore. Per noi seguire la produzione tedesca è sempre stato un miraggio, ti poteva capitare di riuscire a leggere, per caso, qualcosa della serie dell’ispettore Keller ambientata a Monaco e creata da Helmut Kirst. In anni più recenti la situazione è migliorata e hanno iniziato ad arrivare con una certa costanza  opere di autori come Schätzing, Dorn, Fitzek, Von Schirach, Sander…Quello che mancava era una collana che lavorasse in modo sistematico sul giallo tedesco. Ci ha pensato Emons che ha creato la miglior collana di genere ad avere visto le librerie negli ultimi anni.  E per non farci mancare nulla è stato lanciato anche KRIMI, il primo Festival del Giallo Tedesco in Italia, giunto al secondo appuntamento. Organizzato dalla casa editrice Emons Libri & Audiolibri, dopo la prima edizione di successo al Cinema Nuovo Sacher di Roma nel caldo giugno dello scorso anno, KRIMI torna – un po’ festival un po’ festa – sempre a Roma, questa volta al Goethe-Institut Rom, al fresco dei suoi giardini di via Savoia 15. L’evento è in collaborazione con il Goethe Institut e il Forum Austriaco di Cultura di Roma. La lunga notte del giallo tedesco sarà capitanata dal magistrato e scrittore Giancarlo De Cataldo e dalla giornalista de L’Espresso Angiola Codacci Pisanelli. Concentrato in una ricca serata, KRIMI vedrà quattro scrittori tedeschi – Harald Gilbers, Wolfram Fleischhauer, Brigitte Glaser, Andrea Nagele – parlare dei loro ultimi libri pubblicati in Italia, in due diversi appuntamenti. A seguire cinema sotto le stelle con la proiezione all’aperto del film Il segreto del suo volto (Phoenix) per la regia di Christian Petzold con Nina Hoss, incentrato su Nelly una donna sopravvissuta al campo di concentramento ma con il volto gravemente sfigurato da un colpo di pistola. Dopo un intervento di ricostruzione facciale ritroverà il marito che non la riconoscerà e le chiederà di prendere il psoto di sua moglie che crede morta…

 

 

il programma della serata

– Alle 18:00 Giancarlo De Cataldo incontra Harald Gilbers– autore di I figli di Odino – e Wolfram Fleischhauerautore di Il bosco silenzioso –.

– Alle 19:30 Angiola Codacci Pisanelli incontra Brigitte Glaser – autrice di Miele amaro – e Andrea Nagele  – autrice di Grado sotto la pioggia.

– Alle 21:00 Proiezione del film Il segreto del suo volto  – Regia di Christian Petzold, Germania 2013/14, 98 minuti, versione originale con sottotitoli in italiano.

(Ingresso libero fino ad esaurimento posti) 

Scrivi