Si è svolta ieri, sabato 16 dicembre, al Piccolo Teatro Studio Melato la 40ª edizione del Premio Ubu per il teatro. Ecco i vincitori delle 15 categorie, dei 3 premi speciali e del Premio Franco Quadri.

 

Migliore spettacolo dell’anno
Macbettu di Alessandro Serra

 

Miglior spettacolo di danza
Sylphidarium. Maria Taglioni on the Ground di Francesca Pennini con Colletivo Cinetico

 

 

Miglior regia ex aequo
Massimiliano Civica per Un quaderno per l’inverno

Massimo Popolizio per Ragazzi di vita

 

Miglior progetto curatoriale
Inferno. Chiamata Pubblica per la “Divina Commedia” di Dante Alighieri di Marco Martinelli e Ermanna Montanari

 

Miglior allestimento scenico
Gianni Staropoli per Il cielo non è un fondale

 

Miglior progetto sonoro o musiche originali
Gianluca Misiti per Cantico dei Cantici

 

Miglior attore o performer
Roberto Latini per Cantico dei Cantici

 

Miglior attrice o performer
Giulia Lazzarini per Emilia

 

 

Nuova attrice o performer under 35 ex æquo
Serena Balivo

Claudia Marsicano per R.OSA – 10 esercizi per nuovi virtuosismi

 

 

Nuovo attore o performer under 35
Christian La Rosa per Pinocchio

 

 

 

Miglior testo o scrittura drammaturgica italiana
Armando Pirozzi per Un quaderno per l’inverno

 

Miglior testo straniero rappresentato in Italia

Claudio Tolcachir per Emilia

 

Premio alla carriera
Antonio Tarantino

 

Miglior spettacolo straniero rappresentato in Italia
Five Easy Pieces di Milo Rau

 

 

 

I tre Premi Speciali Ubu 2017 sono andati a:
L’attività editoriale AkropolisLibri

C.Re.Sco. – Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea

Fabulamundi. Playwriting Europe

 

Premio “Franco Quadri” a Enrico Ghezzi
(Il premio verrà consegnato a Ghezzi nel corso di un tributo alla sua opera che si terrà nella prossima primavera a Bologna, in collaborazione con la Cineteca)

 

Scrivi