L’immagine del 36° Torino Film Festival (23 novembre | 1 dicembre 2018) è dedicata a una delle grandi dive del ventesimo secolo: Rita Hayworth, il cui centenario della nascita ricorre il prossimo 17 ottobre. L’immagine è tratta da Non sei mai stata così bella, il suo secondo film interpretato insieme con Fred Astaire, diretto nel 1942 da William A. Seiter. Figlia d’arte, il padre è un ballerino di origine spagnola, balla e canta bambina in musical, a Broadway. Ballerina ormai esperta a 17 anni riceve offerte dalla Fox. Inizia come Rita Cansino, diviene Hayworth qunando il marito (Edward Judson) la conduce alla Columbia, qui la trasformano in una bellezza più aggressiva, grazie anche alla decisione di farla diventare rossa. A 24 anni la sua carriera è ormai partita e può confrontarsi con Fred Astaire, ballare e cantare in L’inarivvabile felicità e in Non sei mai stata così bella. Ancora pochi anni e con Gilda di Charles Vidor la vetta del successo mondiale sarà raggiunta…  
 
Per Emanuela Martini, direttore artistico del Torino Film Festival: “Rita più che Gilda; la ballerina vitale e agilissima che danzò con Fred Astaire e con Gene Kelly, più che la sirena sinuosa e pericolosa, simbolo della dark lady nell’immaginario collettivo. La ragazza che sapeva essere una commediante più che l’icona sexy la cui foto fu appiccicata sulla bomba sganciata sull’Atollo Bikini. Senza dimenticare Gilda, è soprattutto a questa Rita che il Torino Film Festival rende omaggio nell’anno del centenario della sua nascita”. 

Scrivi