Si svolge a FieraMilanoRho  dal 13 al 15 marzo  l’edizione n.22  di Cartoomics, la storica rassegna milanese dedicata al fumetto, ai giochi e al cinema con la direzione artistica di Filippo Mazzarella. Come sempre  gli appuntamenti, gli incontri, gli spettacoli sono numerosissimi. Ecco alcuni eventi da non perdere.

Anche i fumetti mangiano

In linea con il tema di EXPO 2015, l’esposizione universale che ha come claim “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, anche Cartoomics 2015 celebrerà il mondo dell’alimentazionGarfield con una gustosa teglia di lasagnee. Lo farà a modo suo, con una divertente mostra dedicata al rapporto fra i comics e il cibo, intitolata Anche i fumetti mangiano e realizzata in collaborazione con WOW Spazio Fumetto- Museo del Fumetto di Milano. La rassegna proporrà un originale viaggio nel mondo del cibo così come ce lo hanno raccontato i fumetti e i cartoni animati, attraverso piatti golosi, odiosi, velenosi, esotici, bislacchi e, soprattutto, assai improbabili. Dagli spinaci di Braccio di Ferro ai cinghiali arrosto che Obelix divora interi, dalle arachidi che fanno diventare “super” Pippo alla naftalina di Eta Beta, senza dimenticare le sofisticate specialità gourmandise del topo Remy di Ratatouille, i ramen degli anime giapponesi e le mitiche lasagne di Garfield, la mostra presenterà una trentina di protagonisti del comics internazionale raccontando il loro rapporto con il cibo.

 

Fumetto

MANIFESTO CARTOOMICS - autore Fabiano AmbuNelle quattro Agorà, per tutti e tre i giorni della manifestazione, si terranno incontri con autori, disegnatori, sceneggiatori ed editori per presentare le novità editoriali della prossima stagione. Tra i numerosi ospiti figurano nomiinternazionali come lo sceneggiatore Andy Diggle (SwampThing, Hellblazer) e il disegnatore DC Comics Jock(Batman), mentre sul fronte Marvel è atteso il disegnatore di X-Men e AvengersCarlos Pacheco. Tra i talenti italiani che hanno già confermato la loro presenza  Felinia e RiboSio, Dentiblù, Rossano Piccioni, Andrea Gallo Lassere, Enrico Nebbioso Martini eMichele Righetti, senza dimenticare due grandi protagonisti del fumetto digitale che sbarcano nel mondo dell’editoria tradizionale per i tipi di Shockdom, casa editrice rivelazione del 2014: Sio (al secolo Simone Albrigi, 700mila followers su YouTube, bestseller a Lucca, un video con Elio e le storie Tese) e Bigio (Luigi Cecchi, autore di Drizzit), entrambi finalisti della Cartoomics Hall of Fame, vero e proprio “albo d’oro” del fumetto e del cartoon italiano giunto alla sua seconda edizione, che quest’anno incoronerà 3 autori italiani scelti da una giuria popolare. Cartoomics terrà inoltre a battesimo la serie regolare edita da RW Lion dedicata a Josif, il gorilla spaziale protagonista per il secondo anno consecutivo del manifesto del salone, con un incontro/presentazione (e una speciale tiratura del suo numero zero) a cui parteciperanno i creatori Davide Barzi e Fabiano Ambu. Da non mancare anche la mostra Il fronte di fronte, proposta da Hazard Edizioni  dedicata alla Prima Guerra Mondiale  raccontata a fumetti da Paolo Cossi e da riproduzioni di manifesti e riviste illustrate degli anni 1914-1918.

 

Cinema

Cartoomics ha sempre riservato grande spazio al cinema e alle novità in uscita nelle sale. Novità di questa edizione sarà la Movie Time Machine, una vera e propria macchina del tempo in grado di proiettare gli spettatori in un viaggio nel cinema del futuro: anticipazioni, backstage, contenuti esclusivi, mostre e tanta interazione…Ovviamente Cartoomics consoliderà tutte le sue i0969 COP_9095_ConfessoHoSuonato_ok.qxp:Layout 1niziative dedicate al cinema d’animazione e live action: innanzitutto, con la terza edizione del FanFilmFestival, il concorso dedicato ai film di cineasti indipendenti senza scopo di lucro ispirati ai grandi personaggi del cinema e del fumetto (con una sezione speciale fuori concorso interamente dedicata ai fanfilm del celeberrimo Dylan Dog), ma anche, grazie a Dynit, con la presentazione in anteprima dei primi due capitoli della serie anime Tokyo Ghoule dei due episodi conclusivi della serie di enorme successo L’attacco dei giganti. Confermata anche la presenza di Maurizio Nichetti, presentatore d’eccezione dell’autobiografia tra cinema, musica e viaggi del  grande jazzista Gaetano Liguori Confesso che ho suonato.

 

Scrivi