Brad Pitt in jeans camicia hawaiiana. Leonardo DiCaprio in giubbotto di pelle e pantaloni da impiegato. Uno che guarda da una parte e l’altro dall’altra. Svelato il poster di C’era una volta… a Hollywood di Quentin Tarantino. Il N 9 dei suoi film. A Quentin Tarantino piace così. Lui ai suoi film dà i numeri. Anche perché a un certo punto aveva detto che si sarebbe fermato a 8. Poi non è stato così. Adesso però sembrerebbe che questo sarà il penultimo… Insomma, lo step finale sarà il N 10. Poi il buon Quentin dovrebbe fare lo scrittore. La trama ufficiale è la seguente: “C’era una volta… a Hollywood di Quentin Tarantino è ambientato nella Los Angeles del 1969. Città in cui tutto sta cambiando. Dove l’ attore televisivo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e la sua storica controfigura Cliff Booth (Brad Pitt) cercano di farsi strada. È una Hollywood che ormai non riconoscono più. Il nono film dello sceneggiatore-regista presenta un cast stellare e diverse linee narrative in un tributo all’ ultimo periodo dell’età d’oro di Hollywood”. C’è anche Luke Perry e sarà il suo ultimo film. Postumo.

 

 

 

Poi sappiamo che la vicina di casa di Leo/Rick è una certa Sharon Tate. Bionda e bellissima, la interpreta Margot Robbie in versione ragazza yé-yé. Sharon Tate era la moglie di Roman Polanski. Era incinta di 8 mesi avanzati. Una notte dell’agosto 1969 fu massacrata, insieme ai suoi ospiti, dalle ragazze di Charles Manson. In Francia sono certi che la premiere di C’era una volta a… Hollywood sarà al Festival di Cannes 2019. Perché Quentin Tarantino dal festival francese è stato lanciato. E sulla Croisette ha portato tutti i suoi film. Sarebbe una super apertura: il film più atteso della stagione. Margot Robbie ha l’onore di avere un poster solo per lei. Regalo di Quentin Tarantino. Brad Pitt e Leonardo DiCaprio si sono divisi il primo. Quentin Tarantino, nell’arco di 24 ore, ha lanciato ben due locandine e un trailer di C’era una volta… a Hollywood.

 

Scrivi