Double King

A un anno dal bellissimo Double King (2 anni di lavoro, in concorso ad Annecy nel 2017 e incentrato sullo strano rapporto che gli australiani hanno con la monarchia),  il fenomenale animatore australiano Felix Colgrave si ripropone con un nuovo cortometraggio, abitato da un irresistibile sguardo surreale venato di ironia. Realizzato per il programma TV Off the air del network statunitense Adult Swim, Dry Run comincia con lo spiaggiamento di un Trolval, fantastica creatura marina che viveva nelle incisioni di alcune delle mappe nel Rinascimento. Tra passanti all’assalto con lo smartphone e soccorritori imbranati,  l’originale animale sembra avere una meta da raggiungere. Scortato dalla polizia e dalla curiosità del mondo il mostro si dirige verso un minimarket.  Dove viene servito da una commessa catatonica. Il Trolval fa incetta di sigsarette, patatine e cibo spazzatura, paga con il contenuto di un forziere e ritorna in acqua. Se ne va non senza avere lasciato a galleggiare tutte le schifezze che aveva da poco comprato. Mentre gli umani si interrogano sul significato dell’azione, un cormorano alle prese con un tubo di Pringles rischia di soffocare.

Felix Colgrave è un animatore indipendente che viene dalle colline della Tasmania, attualmente vive e lavora a Melbourne. Ha iniziato ad animare e pubblicare lavori online da ragazzo e ha accumulato un seguito ampio ed entusiasta. I suoi film ruotano spesso attorno alla natura, all’umorismo nero, “alle nicche culturali che mi piace esplorare”. Le sue opere sono state viste oltre 10 milioni di volte online e presentate in innumerevoli festival in tutto il mondo. Incuriosito dall’innovazione, sia dal punto di vista tecnico che da quello della regia, Colgrave è spesso al centro di convegni e discussioni sul futuro “del mezzo, del ruolo della forma nell’era digitale”. Da non mancare una visita al suo canale YouTube (https://www.youtube.com/channel/UCO7fujFV_MuxTM0TuZrnE6Q).

 

 

Scrivi