GO FAST (AND FURIOUS)

Lo strano caso di Frédéric Schoendoerffer, dei cui film non leggerete mai su “Libé” o sui “Cahiers du cinéma”, se non eventualmente per stroncarli. E invece è uno bravo, come conferma il suo...